Il sistema dell’Auricoloterapia si basa sulla presenza di aree riflesse presenti a livello dell’orecchio, aree che vanno intese come la rappresentazione di tutto il corpo su di esso: organi, tessuti, apparato scheletricosi distribuiscono su tutta la superficie auricolare divenendo importanti strutture per la diagnosi e la terapia. 

Secondo il dr. Paul Nogier la stessa forma dell’orecchio, nell’uomo, ricorderebbe la figura di un feto in posizione uterina ed in cui il lobo rappresenta la testa; secondo invece una spiegazione energetica, cinese,, tutti i canali energetici cpnvergono verso l’orecchio apportandovi la specifica energia dei singoli organie e tessuti. Negli animali, nel corso del tempo, sono state proposte diverse raffigurazioni e relative mappe. 

Quelle più moderne e attendibili per il cane e il cavallo sono state elaborate dal medico veterinario tedesco Uwe Petermann che le ha dettagliatamente discusse, mostrando persino le analogie tra gli agopunti somatici e quelli auricolari, il loro impiego clinico, la loro stimolazione

(SIAV 2006 )

AURICOLOTERAPIA