A cosa serve l'agopuntura. Subito dopo

A COSA SERVE E COME FUNZIONA L’AGOPUNTURA VETERINARIA

L’agopuntura è una disciplina della Medicina tradizionale Cinese molto molto antica che risale addirittura al V Millennio a.c. che consiste nell’infissione di aghi molto molto sottili in punti del corpo (agopunti) che corrispondono al tragitto di canali chiamati “meridiani” che trasportano energia. Quando abbiamo una patologia siamo in presenza di uno squilibrio energetico. Il compito principale del medico specializzato in agopuntura è quello di ricreare l’equilibrio e correggere questo flusso energetico tra i vari distretti del corpo.

QUALI SONO GLI EFFETTI DELL’ AGOPUNTURA SUI NOSTRI ANIMALI 

📝 Effetto antalgico spinale e centrale:✅Stimolazione di alcune fibre nervose in grado di “ostacolare” la conduzione del dolore (gate control system)✅ Durante la stimolazione agopunturale sono dimostrabili variazioni della concentrazione cerebrale di neurotrasmettitori, neuro peptidi e neurormoni. Un esempio sono gli oppiodi endogeni la cui secrezione aumenta dopo stimolazione agopunturale di circa 40 minuti. 💡Effetto antinfiammatorio ed immunomodulatore:🟩Aumento linfociti t helper e T citotossici dopo stimolazione punti ST 36 e Li4.🟩Decremento delle Ige ed incremento IgA dopo stimolazione del punto St36 🩺Effetto decontratturante ed antispastico:❎Sono state messe in evidenza( tramite EMG) modificazioni del tono muscolare dopo trattamento agopunturale.📢L’agopuntura può considerarsi dunque una valida alternativa ai trattamenti farmacologici antidolorifici e antinfiammatori, come scelta primaria o come soluzione secondaria in pazienti non in grado di tollerare i farmaci comunemente utilizzati 👩‍⚕️In foto: il nostro paziente Denver, Golden retriever di 7 anni, durante la sua seduta settimanale di agopuntura e trattamento osteopatico per salvaguardare gomiti e anche 📍
Agopuntura veterinaria

QUALI SONO GLI STEP FONDAMENTALI DELL’AGOPUNTURA VETERINARIA

VISITA INIZIALE E DIAGNOSI

Si parte dalla visita iniziale che consiste in un’ispezione dell’animale per capire come si comporta; si fa una sorta di intervista al proprietario sulle abitudini del cane o del gatto, e poi si passa alla “palpazione dei punti diagnostici” dal punto di vista cinese. Si può a questo punto fare la diagnosi.

Spesso si può integrare l’Agopuntura Veterinaria con fisioterapia e osteopatia, è quindi una terapia a 360°.

I nostri amici a 4 zampe non possono nè essere sedati nè costretti. Di solito la prima fase della seduta consiste nel tranquillizzare il paziente, lasciandolo curiosare in giro e facendo amicizia. Poi l’effetto rilassante degli aghi fa il resto. Ovviamente a volte ci vuole più di una seduta affinché l’animale acquisisca fiducia e si lasci andare.☯️ Gli aghi sono del tutto indolori, ma per i meno coraggiosi abbiamo delle ottime alternative come la moxa e cromopuntura che non prevedono l’infissione di aghi oppure una rilassante seduta osteopatica

QUALI SONO LE PATOLOGIE CHE SI POSSONO TRATTARE CON L’AGOPUNTURA VETERINARIA?

L’Agopuntura Veterinaria è una medicina completa, quindi si possono trattare tutte le patologie e anche ogni genere di paziente, partendo dal cucciolo neonato fino all’anziano, perchè è priva di effetti collaterali.

Personalmente mi trovo maggiormente a trattare pazienti anziani o affetti da osteoartrosi croniche oppure pazienti paralizzati che devono ridurre il dolore e migliorare la capacità deambulatoria, oppure mi trovo anche a trattare pazienti oncologici, quindi che hanno un tumore e stanno facendo la chemioterapia, in questo modo si può portare uno stato di benessere al paziente. Mi trovo a trattare anche pazienti che hanno subito un intervento ortopedico perchè con l’Agopuntura si riesce ad accelerare di molto i tempi di guarigione e riprendono nel modo migliore anche la capacità locomotoria.